VERTENZA LATTE
22 dicembre 2012

VERTENZA LATTE

Oltre trecento allevatori  da questa mattina sono ai margini della trafficatissima via Aurelia. Hanno lasciato le proprie stalle e il loro lavoro e hanno risposto all’appello della Coldiretti che ha convocato il tavolo per il prezzo del latte. Un prezzo che non regge più le spese e che non arriva neppure a garantire la sopravvivenza delle imprese stesse. Chiediamo 48 centesimi, al massimo 45 – ha detto il presidente Vinicio Savone  – oggi si sopravvive con poco più di 40 centesimi ma in molte realtà il prezzo non supera i 36 centesimi. Non ce ne andremo se non arrivano risposte concrete – ha aggiunto Savone. Al tavolo sotto i gazebo gialli di Coldiretti hanno risposto, oltre gli allevatori, diversi rappresentanti della parte industriale e della cooperazione tranne i referenti della Centrale del Latte di Roma. L’assessore regionale Di Paolo ha garantito che tenterà una mediazione e si impegnerà per far intervenire al tavolo anche loro o nel podere Salita dove i coltivatori resteranno anche di notte o nella sede regionale. Gli imprenditori agricoli provenienti da tutto il Lazio hanno pronti i falò per una notta che si presenta lunga e fredda ma dopo la quale tutti auspicano arrivino risposte. Momenti di tensione che hanno causato difficoltà al traffico dell’Aurelia se non arriveranno fatti nuovi dopo che  già oggi comunque solo per il grande senso di responsabilità degli allevatori non sono successi incidenti. Passeremo qui la vigilia di Natale ha detto il direttore Paolo De Cesare, per i nostri allevatori c’è bisogno di certezze e non di promesse”.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi