MALTEMPO
21 gennaio 2013

MALTEMPO

Gelano verdure e ortaggi invernali coltivati all’aperto che sono particolarmente vulnerabili all’abbassamento delle temperature sotto lo zero. E' l’allarme lanciato dalla Coldiretti di Frosinone sugli effetti del freddo gelido che mette a rischio soprattutto coltivazioni come cavoli, verze, cicorie, carciofi, radicchio e broccoli. L’improvviso abbassamento della temperatura conferma - sottolinea la Coldiretti ciociara - un andamento climatico anomalo con eventi estremi che nel 2012,  a causa del gelo invernale, della siccità estiva e dei nubifragi autunnali, ha provocato danni stimati per l'agroalimentare pari a centinaia di milioni di euro. A preoccupare gli agricoltori – continua la nota di Coldiretti - sono  gli effetti sulle piante da frutto le cui gemme sono state risvegliate dall’insolito caldo primaverile fuori stagione a cavallo della fine del 2012, ma anche l’aumento dei costi necessari per garantire il riscaldamento delle serre dove sono coltivati ortaggi e fiori. La caduta della neve in molte zone del territorio ostacola in alcuni casi la viabilità soprattutto nelle zone interne e di campagna e per questo Coldiretti ricorda che è possibile utilizzare, previa convenzione, come spalaneve i trattori per pulire le strade e come spandiconcime per la distribuzione del sale contro il pericolo del gelo.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi