MALTEMPO
15 giugno 2014

MALTEMPO

Dopo un inizio di giugno che ha fatto segnare una temperatura massima piu’ alta di 2 gradi, l’arrivo del maltempo, con vere e proprie bombe d’acqua accompagnate da grandine che si sono abbattuti, a macchia di leopardo, sul territorio provinciale,  ha provocato ingenti danni nelle campagne. E’ quanto emerge da un primo monitoraggio della Coldiretti ciociara sugli effetti della perturbazione che ha interessato il nostro territorio provinciale, dopo che nella prima decade di giugno le temperature massime sono risultate superiori di 2 gradi rispetto alla media del periodo secondo l’Ucea. Una anomalia lungo tutto il territorio della Ciociaria – sottolinea il direttore della Coldiretti di Frosinone, Saverio Viola - le temperature massime sono state superiori addirittura di 3,1 gradi. Per effetto dei forti temperali del week end interi campi coltivati a ortaggi ma anche a mais, a bietola da seme e gli alberi da frutto sono stati duramente colpiti con il vento e la grandine che hanno devastato molte serre. Coldiretti sta rilevando i danni per valutare se ci sono le condizioni per valutare le azioni da intraprendere per tutelare le aziende nei territori colpiti. Le campagne si trovano in una fase stagionale delicatissima dalla quale – spiega Viola  – dipendono i risultati e le opportunità di lavoro di molte aziende agricole. La nuova perturbazione, dopo il grande caldo, conferma i cambiamenti climatici in atto che si manifestano proprio - conclude il direttore della Coldiretti ciociara - con la piu' elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense con vere e proprie bombe d’acqua. Anche per questo come Coldiretti Frosinone insistiamo nel suggerire di utilizzare il consorzio di difesa regionale delle avversità atmosferiche che può essere utile e determinante per evitare danni ma soprattutto per quella fase legata alla prevenzione che in relazione ai cambiamenti atmosferici diventa sempre più indispensabile per gli imprenditori agricoli.
 

Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi