EPACA-COLDIRETTI COMPIE 60 ANNI. DA PATRONATO DEI COLTIVATORI DIRETTI  A “PERSONAL TRAINER” PREVIDENZIALE DI TUTTI I CITTADINI, AL TEMPO DELLA SPENDING REVIEW
28 marzo 2014

EPACA-COLDIRETTI COMPIE 60 ANNI. DA PATRONATO DEI COLTIVATORI DIRETTI A “PERSONAL TRAINER” PREVIDENZIALE DI TUTTI I CITTADINI, AL TEMPO DELLA SPENDING REVIEW

Una storia lunga 60 anni quella dell’EPACA di Coldiretti: 1954-2014. Nato dalla lungimiranza politica e dalla sensibilità sociale di Paolo Bonomi, fondatore di Coldiretti (Confederazione Nazionale dei Coltivatori Diretti) come Ente di Patrocinio e Assistenza per i Coltivatori Agricoli, Epaca oggi rappresenta un punto di eccellenza nel panorama della consulenza previdenziale.

Con i suoi 50 uffici dislocati su tutto il territorio regionale del Lazio, circa 50.000 nuove domande, nel 2013, relative alle prestazioni più diverse promosse da tutte le categorie di lavoratori, il Patronato Epaca ha raggiunto un primato in termini di diffusione di punti di consulenza, di professionalità degli operatori, di strumentazione informatica idonea al colloquio telematico con la cosiddetta “Grande INPS”, erogatrice oramai esclusiva della quasi totalità delle prestazioni  sia previdenziali che assistenziali.

Il Patronato Epaca è composto da un pool di “personal trainers” di circa 40 persone coadiuvate da 20 avvocati e 18 medici, che accompagnano i cittadini nel tortuoso percorso del riconoscimento dei propri diritti previdenziali, assistenziali e sociali in tempo di spending review che in alcuni casi ha creato incongruenze difficilmente gestibili sia dal punto di vista normativo che organizzativo, al fianco più che mai di tutti i lavoratori.

All’incontro, che si svolgerà a partire dalle ore 10,30, presso l’area eventi del Mercato di Campagna Amica del Circo Massimo di Via San Teodoro, 74 a Roma, saranno  presenti il presidente ed il direttore di Coldiretti Lazio, David Granieri e Aldo Mattia, il Consigliere ecclesiastico nazionale Coldiretti Don Paolo Bonetti, ed alcune testimonianze dirette di lavoratori rappresentanti di diverse categorie professionali che hanno usufruito della consulenza ed assistenza dell’Epaca di Coldiretti Lazio (dirigenti di industria, operai, insegnanti, funzionari, autotrasportatori) ed esempi di indennizzi dal complesso iter burocratico, come quello dei danni da talidomide, riconosciuti grazie ad Epaca.

Un viaggio lungo 60 anni nella storia di un Patronato che ha iniziato la propria attività al servizio e al fianco dei Coltivatori agricoli, quando, soprattutto nel Lazio, le condizioni sanitarie e di lavoro erano particolarmente dure, se si pensa alle vaste aree dell’agro pontino e dell’agro romano che furono strappate al mare dalla bonifica proprio grazie alle braccia di coloro i quali divennero prima assegnatari e poi finalmente proprietari di quei terreni su cui oggi si sviluppa la migliore imprenditorialità agricola della regione.
L’Epaca nasceva e si strutturava con la finalità di portare progresso sociale nei territori rurali, e fu con essa che Coldiretti arrivò alla prima, di una lunga serie di conquiste, per una categoria fino ad allora sconosciuta alla legislazione sociale del Paese: la pensione di invalidità, vecchiaia e superstiti ai coltivatori diretti, riconosciuta poi nel 1957.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi